Tumori: l’informazione che stai cercando

Cignoweb.it: prima banca dati italiana di risorse informative sui tumori

Cos'è Cignoweb

Cignoweb.it è la prima banca dati di risorse informative di qualità sui tumori per pazienti e cittadini. Il progetto è coordinato dal Centro di Riferimento Oncologico (CRO) IRCSS di Aviano per conto del  Ministero della Salute. Il progetto è finanziato con i fondi del 5x1000 destinati alla ricerca scientifica al CRO.

A cosa serve Cignoweb.it?

Il nostro scopo è fornire accesso libero, gratuito e integrato alle informazioni sul cancro in lingua attraverso un unico motore di ricerca.

Perché questo nome?

Il nome si ispira al Progetto CIGNO: Come Immaginare la Gestione di una Nuova Oncologia.
Il Progetto Cigno promuove interventi di recupero della qualità della vita in oncologia ed è ideato e condotto dall'ASL di Alessandria e dalla Fondazione CIGNO.

Un po' di storia

Il CRO di Aviano ha una lunga tradizione nel campo dell'informazione e della comunicazione ai pazienti.

Nel 1998 nasce la Biblioteca Pazienti,  il primo Punto di Informazione Oncologica per pazienti e cittadini in Italia.

Nel 2002 ha pubblicato la Banca Dati sul Materiale di Informazione Oncologica in Italia su CD-Rom, come si usava allora. La Banca Dati è stata realizzata grazie ai fondi ottenuti con il "Premio 5 Stelle", organizzato dall'Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL) di Bologna per Exposanità 2002.

Nel 2003 la banca dati su CD-Rom diventa il nuclo di Azaleaweb.it, la prima biblioteca digitale italiana di informazione sui tumori per pazienti e cittadini. Il progetto è stato coordinato dal CRO assieme all'Istituto Regina Elena di Roma nell'ambito di Alleanza Contro il Cancro .
Azaleaweb.it è stata attiva con successo fino alla chiusura nel 2006.
La homepage di Azaleaweb.it è ancora accessibile grazie alla "macchina del tempo" di  webarchive.org.

La redazione di Cignoweb.it

La redazione di Cignoweb è composta da:
  • Ivana Truccolo: responsabile della Biblioteca Scientifica e Pazienti del CRO
  • Roberto Ricci: servizio informatico del CRO
  • Mauro Mazzocut, Nicolas Gruarin, Chiara Cipolat Mis, Emanuela Ferrarin, Laura Ciolfi, Nancy Michilin, Riccardo Bianchet: bibliotecari della Biblioteca Scientifica e Pazienti del CRO.

Si ringraziano tutti coloro che in diversa misura hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto:
Katia Bianchet, Daniela Capone, Lucia Da Pieve, Michela Florio, Rita Rigo, Silvia Zaia, Francesca Zanini.